• All
  • Conversazioni
  • eBook
  • Sintonie
  • Stili di vita

Marco Lodoli è giornalista, scrittore, professore di lettere. Vive e lavora a Roma. Ha scritto numerosi libri di successo, tra i quali Italia (Einaudi, 2010), Vapore (Einaudi, 2013), L'eroe e la maga (Bompiani, 2016), Il fiume (Einaudi, 2016) e Paolina (Einaudi, 2018). Un giorno Lodoli ha gentilmente accettato il mio invito a offrirci il suo punto di vista sul potere delle humanities nella formazione e nel mondo delle organizzazioni. E così, davanti a una spremuta d’arancia e un tramezzino, gli ho chiesto: Buongiorno, Marco. Tempo fa hai scritto un articolo su La Repubblica dal...

Quali soft skills saranno più importanti nel prossimo 2020? Quali capacità avremo bisogno di sviluppare per fronteggiare le grandi trasformazioni che la quarta rivoluzione industriale sta apportando nella nostra vita e nel modo in cui lavoriamo? Nel 2015  il World Economic Forum ha posto questa domande a un panel di responsabili di risorse umane delle maggiori aziende che hanno fornito risposte che vediamo nella colonna a sinistra della nostra tabella. A destra, invece troviamo skill attese entro il 2020, considerando le trasformazioni in atto. I risultati mostrano un incremento...

Paola Pirri: Partiamo da te. Vittorio, chi sei? Vittorio Braguglia: Io sono un manager di Mercedes Benz; gestisco le concessionarie di MB in Europa. Vivo tra aeroporti, hotel e meeting! Lara Cesari: Spesso hai parlato del ruolo che ha la seduzione nel coordinare e gestire obiettivi e persone.  Come fai ad essere un manager ispirante e seduttivo, inteso come colui che è capace di condurre a sé, di avvicinare? Vittorio: Cerco una motivazione costante in tutto quello che faccio, un obiettivo e una felicità nella mia esistenza. Secondo me l’ispirazione nasce...

Tempo di fine anno, tempo di bilanci. Cercando di evitare metafore retoriche, vorrei comunque considerare questa fine anno come un punto fermo. Un punto e a capo. Per ricominciare, guardare oltre. Per me questo vuol dire, per esempio, tornare a scrivere in questo blog e progettare cose nuove, come il Quaderno Le Humanities che ti offro e che puoi scaricare se vuoi, quando vuoi. Certo, forse mi dirai che il tempo non aiuta affatto l’ottimismo, basta guardare la fotografia che fa l’ultimo Rapporto Censis sui «più significativi fenomeni socio-economici del Paese...

Permettono di conoscersi, aiutano a trovare significati, favoriscono lo sviluppo, danno una mano a crescere. Non sono soltanto modelli di pensiero ma sono profonde esperienze emotive. Mostrano possibilità e schemi di autorealizzazione per diventare chi voler essere. Prendono in seria considerazione il bisogno di essere amati, la paura di non essere riconosciuti, ci indicano la strada per formare e mantenere legami duraturi e soddisfacenti con gli altri. Non stiamo parlando della formazione, del coaching, del development center. Parliamo delle fiabe che in certi casi – mettendo insieme dopamina e...

David Cariani: Alessandra, chi sei? Alessandra Vizzi: Psicologa, 55 anni, ho cominciato a occuparmi di risorse umane in L’Oréal nel 1989, di cui sono stata Responsabile della selezione per l’Italia. Ho successivamente fatto un’esperienza di circa 15 anni in Merloni-Indesit dove ho ricoperto diversi ruoli, sempre nell’ambito Risorse Umane, tra cui quello di HR Business Partner nell’area Ricerca Sviluppo e Innovazione. Dopo la vendita di Indesit al Gruppo Whirpool ho ricoperto il ruolo di Direttore Risorse Umane in Fire SPA. Dall’inizio di quest’anno sono in Ariston come Responsabile dello...

Paola Pirri: Ciao Gianluca, partiamo da te. Chi sei? Gianluca Testa: Sono Gianluca Testa, ho 47 anni e sono Amministratore Delegato di Avis Budget e Maggiore. Sono un professionista nel settore del noleggio che, negli ultimi anni, ha affrontato diverse sfide, cercando l’equilibrio tra la sfera lavorativa e quella personale. Lara Cesari: Qual è la sfida più grande che hai affrontato negli ultimi anni? Gianluca: Sicuramente l’acquisizione di Maggiore da parte di Avis Budget Group, nel 2015. Per la prima volta, nella mia vita professionale, mi sono occupato di un’acquisizione curandone tutti...

Volevo scrivere qualcosa sulla gentilezza: una virtù lieve, impercettibile forse modesta che sembra soffocata da un'umanità impoverita e da un egoismo imperante. Mi interessava affrontare il tema della cortesia come dimensione manageriale. Soprattutto perché vedo manager che, nel sentirsi soli a gestire la distanza tra il presente della quotidianità e il domani delle strategie, tra l’attualità della realtà che esige che tutto sia bigger, faster, more e il futuro della visione che ispira e promette, sembrano a volte smarrirsi, difendere la propria posizione e difendersi con l’aggressività. “Scriva, scriva...

Eppure è sempre lì vicino a noi. Quando ci affanniamo per pagare il parcheggio o per ritirare il carrello della spesa. Sto parlando della moneta da 1 euro, simbolo dell’Unione Europea, tanto presente nelle nostre tasche che siamo portati a non osservarla e ad ignorarne l’immagine che vi è incisa. Non quella relativa al lato comune di tutti gli Stati membri dove è riportato il suo valore, ma quella che rappresenta il nostro paese. In una mia limitata indagine di mercato, quando ho chiesto quale fosse la raffigurazione...

Paola Pirri: In una situazione di difficoltà e di attrito all'interno di un'organizzazione qual è il ruolo di Risorse Umane? Andrea Lo Sasso: Il ruolo chiave di Risorse Umane è facilitare i rapporti interpersonali e costruire un ambiente positivo, fungendo da traduttore in situazioni di difficoltà. Deve essere traduttore delle esigenze, delle istanze, dei diversi stili di management che le persone interpretano nello svolgimento del proprio ruolo: una via di mezzo fra un business partner e un personal trainer. Paola: Se ti affidi ai tuoi paradigmi, cosa cerchi nel management? Andrea:...

I QUADERNI HUMANITIES
di FRANCESCO TULLI

Strumenti utili per il lavoro e la vita quotidiana.
Aiutano a riflettere sulle nostre esperienze e abitudini.
Offrono consigli pratici da sperimentare per migliorare
il nostro spazio nel mondo.

Vuoi collezionarli gratuitamente? Inserisci la tua e-mail
e potrai leggere il tuo e-book, dove e quando vuoi. Eccolo.

[Francesco Tulli - Le Humanities - Quaderno 1]
SCARICA
close-link