di Anna M. Corposanto Anche un luogo, nell’immaginario collettivo, può evocare o testimoniare resilienza. Dal gioco di parole nel titolo, è chiaro che qui scegliamo come esempio Matera: dalla vita grama nei sassi insalubri del passato, al futuro come Capitale europea della Cultura 2019 (articolo La Repubblica). Questa città va avanti nonostante quello che...

di Anna M. Corposanto La zattera della Medusa è un quadro di grande tensione drammatica, che rappresenta la vita umana in bilico tra disperazione e speranza. È un'opera del 1818 di Theodore Gericault. Il pittore si ispirò al naufragio avvenuto nel 1816 della nave francese Medusa, i cui superstiti, rifugiati su...

di Anna M. Corposanto Nella ricerca di sintonie con la resilienza in diversi ambiti delle humanities, abbiamo esplorato la poesia e scelto due poeti: Thomas Stearn Eliot e Alda Merini. Testimoni di vite segnate da eventi difficili e traumatici, hanno saputo vivere con grande forza d’animo, creando opere letterarie di notevole valore,...

Mio padre la chiamava forza d’animo. E mi dava anche le istruzioni per l’uso per diventare resiliente. Quando mi avvilivo mi esortava a non abbattermi e a rialzarmi. Oppure mi diceva che le avversità della vita temprano il carattere, lo rafforzano. Mio padre la chiamava forza d’animo. E mi dava anche...

Letteralmente anomia vuol dire “assenza di norme” (dal greco “a-” (senza) e “nomos” (legge). Nelle scienze sociali questa parola esprime lo smarrimento che vive un individuo quando non si identifica più con un sistema sociale e non è in grado di immedesimarsi nei suoi simili. La persona anomica, quindi, si sente...

I QUADERNI LE HUMANITIES
di Francesco Tulli

Sono strumenti utili per il lavoro e la vita quotidiana.
Aiutano a riflettere sulle nostre esperienze e abitudini.
Offrono consigli pratici da sperimentare.
 
Visita la pagina Ebook nel sito per vederli tutti.
 
Vuoi collezionarli gratuitamente?
Inserisci la tua e-mail, scarica il tuo e-book
e buona lettura!
 
SCARICA
close-link