di Anna M. Corposanto Anche un luogo, nell’immaginario collettivo, può evocare o testimoniare resilienza. Dal gioco di parole nel titolo, è chiaro che qui scegliamo come esempio Matera: dalla vita grama nei sassi insalubri del passato, al futuro come Capitale europea della Cultura 2019 (articolo La Repubblica). Questa città va avanti nonostante quello che influenza, in generale, lo sviluppo dei territori italiani: i vincoli orografici e geologici, l’insipienza o incuria della politica, le litigiosità locali, le difficoltà economiche, i progetti nati e abortiti nel tempo...

di Anna M. Corposanto La zattera della Medusa è un quadro di grande tensione drammatica, che rappresenta la vita umana in bilico tra disperazione e speranza. È un'opera del 1818 di Theodore Gericault. Il pittore si ispirò al naufragio avvenuto nel 1816 della nave francese Medusa, i cui superstiti, rifugiati su una zattera, restarono in balìa delle onde del mare per molte settimane. La cronaca narrava che soltanto quindici di loro furono tratti in salvo, dopo aver vissuto su quella zattera esperienze estreme, compresi atti di cannibalismo. In questa tela...

I QUADERNI HUMANITIES
di FRANCESCO TULLI

Strumenti utili per il lavoro e la vita quotidiana.
Aiutano a riflettere sulle nostre esperienze e abitudini.
Offrono consigli pratici da sperimentare per migliorare
il nostro spazio nel mondo.

Vuoi collezionarli gratuitamente? Inserisci la tua e-mail
e potrai leggere il tuo e-book, dove e quando vuoi. Eccolo.

[Francesco Tulli - Le Humanities - Quaderno 1]
SCARICA
close-link