Come stanno cambiando le richieste di competenze nel lavoro?

Quali soft skills saranno più importanti nel prossimo 2020? Quali capacità avremo bisogno di sviluppare per fronteggiare le grandi trasformazioni che la quarta rivoluzione industriale sta apportando nella nostra vita e nel modo in cui lavoriamo?

Nel 2015  il World Economic Forum ha posto questa domande a un panel di responsabili di risorse umane delle maggiori aziende che hanno fornito risposte che vediamo nella colonna a sinistra della nostra tabella. A destra, invece troviamo skill attese entro il 2020, considerando le trasformazioni in atto. I risultati mostrano un incremento dell’importanza delle capacità di tipo cognitivo e, in particolare, della capacità di problem solving complesso e sistemico.

Le 10 soft skills più importanti per il 2020 (fonte: World Economic Forum)

 

Da questa indagine, quindi, possiamo dedurre che il lavoratore “ideale” nel nostro presente e futuro prossimo dovrà avere capacità di:

  • affrontare e risolvere con efficacia problemi complessi, quindi avrà bisogno di sviluppare una mente più ampia e inclusiva capace di comprendere e interpretare una realtà sempre più composita ed eterogenea;
  • valutare in modo logico e rigoroso le situazioni, le idee e le informazioni ed essere in grado di individuare connessioni e relazioni di causa ed effetto fra fenomeni apparentemente lontani;
  • utilizzare  il pensiero creativo per immaginare e ideare modi innovativi per affrontare problemi, per rispondere alle richieste, dare significati attraverso l’applicazione, la sintesi o la reinterpretazione delle conoscenze.

Ecco quindi un’altra conferma della necessità che sentiamo ormai tutti – sia come persone che lavorano o cercano un lavoro, sia come professionisti che e come aziende – di una formazione avanzata, dotata di strumenti e programmi per lo sviluppo del pensiero complesso, sistemico e creativo. Nella formazione è importante puntare al meglio. Sempre.

Sei d’accordo anche tu? Scrivimi, se vuoi, la tua opinione.. Sarà utilissimo un confronto di idee ed esperienze.

Francesco Tulli    

 

 



I QUADERNI HUMANITIES
di FRANCESCO TULLI

Strumenti utili per il lavoro e la vita quotidiana.
Aiutano a riflettere sulle nostre esperienze e abitudini.
Offrono consigli pratici da sperimentare per migliorare
il nostro spazio nel mondo.

Vuoi collezionarli gratuitamente? Inserisci la tua e-mail
e potrai leggere il tuo e-book, dove e quando vuoi. Eccolo.

[Francesco Tulli - Le Humanities - Quaderno 1]
SCARICA
close-link