Il percorso di visioning

Nell’attuale contesto di incertezza, complessità e globalità entrano in crisi nelle aziende sia le tradizionali concezioni del management e della leadership, sia i principi di gestione, organizzazione e controllo tipici di contesti poco esposti alla competizione, nei quali basta l’esecuzione dei compiti affidati. Oggi l’esecuzione, anche accurata, non basta più.
Se resta prioritario conseguire risultati, al tempo stesso occorre promuovere e vivere il cambiamento, condividere i valori, valorizzare le persone e il gruppo. Ed essere resilienti.

Per questo è diventato importante che manager, collaboratori e gruppi di lavoro possiedano diversi e fondamentali requisiti:
– percepire un’immagine precisa di ciò che cercano di creare insieme
– credere nel lavoro che svolgono
– avere ben chiaro in mente gli obiettivi che intendono raggiungere
– saper rispondere (e non “reagire”) in modo pronto e coeso, trovando soluzioni efficaci e creative rispetto a situazioni nuove o usuali.

Attraverso il percorso di visioning si può sviluppare autonomia e responsabilità (ai diversi livelli dell’organizzazione), poiché sono previsti diversi momenti di leadership da utilizzare singolarmente o in maniera integrata:

Percorso di visioning

Related Articles